mercoledì, 22 Settembre, 2021

E’ stata presentata, il 25 maggio, nel cortile del monastero di San Sisto la mostra “La Madonna Sistina di Raffaello rivive a Piacenza”

Sarà inaugurata sabato 29 maggio e proseguirà fino al 31 ottobre.

La mostra è davvero un’opportunità unica perché rappresenta un’esperienza dinamica che permette al visitatore d’immedesimarsi, condividere e vivere la storia del luogo e dei capolavori pensati per questo spazio.

Si snoderà infatti in ambienti aperti al pubblico per la prima volta, come l’appartamento dell’abate, così che tutti i visitatori scopriranno il monastero benedettino e il suo patrimonio artistico a partire dal celebre dipinto raffaellesco.

Che dire infatti della biblioteca monastica in cui sarà presentata una copia del XVIII sec. del testamento di Angilberga, proveniente dalla biblioteca Palatina di Parma, e la copia digitale del Salterio di Angilberga a.d. 827.

Davvero interessante e coinvolgente!

Nella cripta poi, si ripercorre attraverso video-proiezioni, filmati e ricostruzioni virtuali. la vita avventurosa della Madonna Sistina attraverso una ricostruzione cronologica che muove dal contesto storico-socio-politico romano e piacentino, entro il quale l’opera fu commissionata e realizzata.

Il quadro, meta di pellegrinaggi laici, fu immagine di riflessione per cristiani e di venerazione per cattolici ortodossi e immagine di studio per filosofi, poeti e letterati.

L’iniziativa, inserita tra gli eventi ufficiali per le celebrazioni dei 500 anni dalla morte di Raffaello Sanzio, è curata da Manuel Ferrari, Eugenio Gazzola e Antonella Gigli, con contenuti multimediali di Twin Studio.

Inoltre l’evento è parte del programma di Piacenza 2020/21in concomitanza e collaborazione con Parma 2020+21 – Capitale Italiana della Cultura.

Storia dell’opera e del monastero di Santo Sisto

L’opera fu commissionata a Raffaello, da papa Giulio II nel 1512, per il complesso monastico di San Sisto.
Il capolavoro rimase a Piacenza fino al 1754, quando fu ceduta dai monaci al Grande Elettore Augusto III di Sassonia e re di Polonia.


Da allora ha la sua sede nella galleria reale dei dipinti di  Dresda.

Info

LUOGO: Chiesa di San Sisto

INDIRIZZO: Via San Sisto 9

ORARI: da lunedì a venerdì, apertura su prenotazione per gruppi di minimo 10 persone venerdì 15.00-20.00 sabato 10.00-20.00 domenica 12.00-20.00 La biglietteria chiude un’ora e mezza prima della chiusura Per gruppi maggiori a 15 persone è possibile fare richiesta di accesso al di fuori degli orari indicati

COSTO DEL BIGLIETTO: Intero: €10,00; ridotto: €8,00; scuole: €5,00 Film YOU (durata 50 minuti, dialoghi in inglese sottotitolato in italiano) Biglietto unico: €5,00; scuole: €2,00

TELEFONO PER INFORMAZIONI: +39 349 8078276

E-MAIL INFO: sistinapiacenza2020@gmail.com

SITO UFFICIALE: http://www.piacenzapace.it

A cura di Greta Monterosso

0 Commenti

lascia un commento

FOLLOW US

INSTAGRAM