loader image
martedì, 16 Aprile, 2024

Lungo il percorso delle Supercars italiane, nella Motor Valley emiliano-romagnola, non può mancare la tappa dedicata ad uno dei colossi dell’automobilismo nazionale. Nella località di Funo di Argelato, in provincia di Bologna, è custodito il Museo Ferruccio Lamborghini che racconta la vita e le creazioni indimenticabili dell’imprenditore: dal primo trattore Carioca, con cui inaugurò la sua azienda nel 1947, sino ai modelli che hanno segnato la storia del motore degli anni ‘50, ‘60 e ‘70.

All’interno della location allestita da Tonino Lamborghini, figlio dell’ideatore, si aprono cinque spazi espositivi che ospitano numerosi eventi, come mostre, conferenze, sfilate e cene di gala in omaggio al brand e al suo prestigio.

Alternato tra i “figli” ingegneristici dello storico produttore, si apre un vasto archivio fotografico che raffigura il padrone e i membri della sua famiglia; in più, la ricostruzione del primo ufficio alla Lamborghini Trattori con i suoi oggetti personali, contribuisce ad arricchire
l’esperienza museale di un senso di vicinanza e calore umano.
Da non perdere, infine, la sezione dedicata alla storia del prototipo di elicottero e
dell’offshore Fast 45 Diablo Classe 1, undici volte campione del mondo.

Tags: , , , ,

Related Article

Menu