lunedì, 14 Giugno, 2021

Natura, storia e divertimento in provincia di Pordenone

Da Piancavallo, la città sospesa sulle alpi, a Aviano la provincia di Pordenone è tutta da scoprire!

Se vi trovate nei pressi della bellissima Pordenone, potete approfittare dei caratteristici borghi che questa città offre: come quello di Piancavallo, situato nel comune di Aviano.

Cosa visitare?
Beh per prima cosa la località offre tutta la tranquillità e la bellezza di una località montana e poi è davvero ricca di storia, essendo già popolato dall’epoca romana.

E per il divertimento ci pensa Nevelandia, il parco sulla neve di ben 25.000 metri quadrati!

L’altopiano di Piancavallo

Soleggiato e spazioso, il Piancavallo è un altopiano nei pressi di Aviano che offre un panorama mozzafiato, adatto agli amanti dello sport.

Sci, sci di fondo, trekking, arrampicata e mountain bike sono solo alcune delle proposte che questo meraviglioso territorio mette a disposizione degli amanti delle attività all’aria aperta.

Polo turistico montano d’eccezione, il Piancavallo è sempre stato interessato da flussi abitativi ed escursionistici.


Tuttavia, la località come la conosciamo oggi risale agli anni ’60 del secolo scorso.

Il suo sviluppo, a partire da quel momento, è rapido, proprio grazie alla vicinanza con la pianura e alla ricchissima vegetazione.
Una flora come quella del Piancavallo è inusuale per l’altitudine del luogo, perché si trova solitamente ad altezze più elevate.

E’ una meta adatta a tutti, sia grandi che piccini e il divertimento è assicurato!

Lo sapevi che…

Il Piancavallo è frequentato fin dalla preistoria?  Nel 1726, inoltre, l’altopiano ospitò una delle prime salite alpinistiche italiane documentate al Cimon del Cavallo o Cima Manera (2251 m s.l.m.), la vetta più alta del gruppo, ad opera dei botanici Stefanelli e Zanichelli.

Aviano nella storia

Durante l’età romana, Aviano diventò una colonia dell’impero intorno al II secolo a.C.
La zona fu adibita prevalentemente all’agricoltura, diventando un distretto direttamente dipendente da Concordia Sagittaria.

Il nome stesso di Aviano suggerisce questa correlazione: è riferito ad un terreno appartenente ad un proprietario fondiario di nome Avilius o Avidius. Tuttavia, pare che la zona di Aviano sia stata popolata sin dall’età del bronzo.

La storia millenaria del territorio, fra alti e bassi, arriva fino all’alto Medioevo, quando la località era composta da villaggi e pievi che coincidono con le odierne frazioni.


Proseguendo nel suo excursus storico, attraverso l’assoggettamento al Patriarcato di Aquileia, arriviamo al 1420, quando Aviano entrò a fare parte della Repubblica di Venezia. 

Nel 1477 e nel 1499 Aviano ed i paesi limitrofi furono devastati da incursioni di truppe turche in cui gran parte della popolazione fu uccisa o fatta prigioniera.

Con la caduta della Repubblica di Venezia, Aviano, seguì la sorte del resto del Friuli e del Veneto, fece parte dell’Impero Napoleonico e del Regno Lombardo-Veneto prima di essere annesso al Regno d’Italia nel 1866.

Nel 1911 ad Aviano, fu realizzato uno dei primi campi di aviazione dellAeronautica Militare, che negli anni successivi fu ingrandito e acquistò sempre più importanza sino a diventare la base NATO Aviano AFB negli anni cinquanta.

Alla fine degli anni sessanta la località montana di Piancavallo diventò località di villeggiatura sciistica e per sport invernali.

I borghi più belli d’Italia in Friuli

Lo sapevi che… In Friuli ci sono 13 dei borghi più belli d’Italia? Proprio così, uno nella ex provincia di Gorizia, sei in quella di Pordenone e sei in quella di Udine. Ecco l’elenco qui di seguito, per non perderne nemmeno uno!

  • Clauiano (UD)
  • Cordovado (PN)
  • Fagnana (UD)
  • Gradisca d’Isonzo (GO)
  • Palmanova (UD)
  • Poffabro (PN)
  • Polcenigo (PN)
  • Sappada Vecchia-Plodn (UD)
  • Sesto al Reghena (PN)
  • Strassoldo (UD)
  • Toppo (PN)
  • Valvasone Arzene (PN)
  • Venzone (UD)

A cura di Ilenia Pennacchio

Tags: , , , , ,

Related Article

No Related Article

0 Commenti

lascia un commento

FOLLOW US

INSTAGRAM