loader image
domenica, 21 Aprile, 2024

Alla scoperta del cuore verde della Toscana

A cura di Monica Penzo

Se anche tu sei un amante dell’escursionismo e di quel tipico senso di libertà che solo la bicicletta può darti, sicuramente conoscerai l’avventurosa Ciclopedonale Puccini (conosciuta anche con il nome di Puccini Ride). Un’esperienza molto bella non solo perché ti permette di scoprire nuovi luoghi, ma soprattutto perché il contatto con la natura, qui, gioca un fondamentale. Si parte da Lucca – dal Puccini Museum – e si torna al punto di partenza. Nel mentre un itinerario mozzafiato: non solo per i luoghi del cuore del Maestro ma anche per la riserva naturale del Lago di Massaciuccoli.

La Ciclopedonale Puccini è un’emozionante pista ciclabile panoramica che attraversa le suggestive colline toscane per ben 95 chilometri.
Offre dunque ai visitatori un’esperienza suggestiva a contatto con la natura, ma anche storia e cultura di una splendida regione italiana.
Con la sua bellezza mozzafiato e la sua varietà di attrazioni, questa pista ciclabile è un vero e proprio tesoro nascosto che non può mancare nella lista delle tue avventure in Toscana per unire sport, cultura, natura e relax.

Lungo questa pista ciclabile potrai godere del paesaggio Toscano, modellato da millenni di civiltà.
Le delizie culinarie, l’opportunità di visitare città e borghi storici e il relax nelle acque termali renderanno il tuo viaggio indimenticabile. Non perdere dunque l’occasione di sentirti in un film, tra campi di girasoli, vigneti, uliveti e boschi di cipressi.

In onore di Giacomo Puccini

La Ciclopedonale Puccini prende il nome dal famoso compositore Giacomo Puccini, il quale nacque proprio nella vicina cittadina di Lucca. Durante il percorso potrai scoprire la sua casa natale e i luoghi che hanno influenzato la vita e l’opera di questo grande musicista. Molto bella anche la visita della Villa Museo Puccini a Torre del Lago: un’importante tappa per gli
ammiratori del compositore.

Ma non dimentichiamoci nemmeno dei boschi della Valle del Serchio, dove si trova la casa dei suoi antenati a Celle Puccini e la Versilia, luogo in cui trascorse gli ultimi anni della sua vita. Anni dove ovviamente la musica riempiva le sue giornate ma i momenti di totale relax da condividere con gli amici non sono mai mancati. Una scelta tutta da imitare!

Cosa vedere durante il percorso

Lungo la Ciclopedonale Puccini troverai anche diverse città e borghi storici: fermati per una sosta o per una vera e propria visita, non te ne pentirai.
La città di Lucca, con le sue mura medievali ben conservate e le affascinanti piazze, è sicuramente una tappa da non perdere. Anche i piccoli borghi come Pieve di Compito e Massaciuccoli offrono un fascino unico grazie a chiese, palazzi e stradine pittoresche.
Ogni tappa ti stupirà con la sua ricca storia e il suo patrimonio storicoartistico. Scegli tu il tuo itinerario, la Ciclopedonale Puccini è effettivamente molto versatile. Ti permette, infatti, di scegliere dove sostare e dove invece “tirare dritto”. Nelle città che desideri visitare, puoi anche decidere di pernottare una o più notti, troverai facilmente posto e tanto da vedere.

Inoltre, la Ciclopedonale Puccini è anche un’occasione per prendersi cura di se stessi. Lungo il percorso, avrai l’opportunità di fermarti in varie strutture termali, come quelle di San Giuliano, dove potrai rilassarti nelle acque calde e beneficiare delle
proprietà terapeutiche delle sorgenti termali.

Dopo aver trascorso una lunga giornata in bicicletta, rilassati per rigenerare il corpo ma anche la mente.

Un itinerario enogastronomico

La Ciclopedonale Puccini non è solo un’ottima occasione per stare all’aria aperta e per scoprire le bellezze
italiane.
La Ciclopedonale Puccini è anche un ottimo itinerario enogastronomico che vale davvero la pena scoprire.
Non ti preoccupare per la dieta: la riprenderai una volta terminata la tua escursione! Del resto, pedalando si bruciano molte calorie, no?

La regione Toscana è infatti molto famosa per la sua gastronomia
prelibata. Durante la tua avventura lungo la Ciclopedonale Puccini avrai l’opportunità di gustare alcuni dei piatti tradizionali più deliziosi. Dalle paste fresche fatte in casa, come i famosi pici, alle prelibatezze a base di carne come la bistecca alla fiorentina.

Le specialità culinarie locali rappresentano un vero e proprio viaggio sensoriale: il tuo palato non riuscirà a dimenticarlo.
Must have: un bicchiere di ottimo vino toscano per accompagnare le delizie della regione.

Una ciclopedonale da oscar

È bello sottolineare, oltre all’oggettiva bellezza del luogo, che alla Ciclopedonale Puccini, e quindi alla regione
Toscana, è stato assegnato l’Oscar 2023 per il cicloturismo. Un riconoscimento annuale molto ambito che quest’anno ha
raggiunto l’ottava edizione.

Il premio ha come scopo promuovere il turismo lento e le vacanze in bicicletta. Una tipologia di vacanze che, oltre a farci bene mentalmente e fisicamente, fa bene anche al Pianeta. Per cui, che aspetti? Controlla le gomme della tua bici e parti subito.

 

Tags: , , , , ,

Related Article

Menu