loader image
mercoledì, 29 Maggio, 2024

La ciclopedonale del lungo Sile Treviso

A cura di Fabiola Cantaluppi

Pedalata dopo pedalata, da Treviso a Venezia passando per Jesolo, per molti appassionati di due ruote la Ciclopedonale del lungo Sile è il più bel itinerario in bicicletta del Veneto.

65 km su due ruote immersi nella natura e nei suoi colori

Una vera e propria greenway di 65 chilometri da percorrere costeggiando il fiume, tra dolci saliscendi, risorgive e mulini, passando dall’area rurale di Treviso alla campagna veneta fino ad approdare al mare e alla laguna.

Percorribile tutto l’anno, il percorso è adatto a ciclisti di tutte le età e capacità, per un itinerario dove poter ammirare
come mutano la natura e il paesaggio circostante al variare delle stagioni, così come la vita degli animali che
la abitano.

Ciò che rende speciale questa ciclovia è la varietà del panorama che offre: oltre al fiume, piccoli centri abitati, passerelle
sospese sull’acqua, la laguna e l’approdo al mare.

Ogni stagione regala una sfumatura diversa a questo itinerario.

Il colore predominante resta il verde del Parco Naturale Regionale, ma anche il caratteristico colore di questo fiume e le foglie che ora in autunno mutano alle mille tonalità del rosso e del giallo.

La Ciclovia Antica Villa

A cura di Monica Penzo

Sono poco più di 62 chilometri quelli che caratterizzano la Ciclovia Antica Villa. Un percorso da veri intenditori che richiede una buona dose di allenamento e di resistenza fisica.

Questo suggestivo giro in bicicletta parte dalla Diga di Busche, sul fiume Piave, e si dirige lentamente verso il centro di Mel: un borgo incantevole tanto da essere considerato uno tra i più belli d’Italia.

A Mel vi consigliamo di fare una sosta. Questa pittoresca cittadina, oltre ad avere degli scorci bellissimi, è dominata
dal Castello di Zumelle, una costruzione dalla struttura imponente e ancora oggi aperto al pubblico.

Terminata la tappa a Mel, il vostro viaggio deve proseguire: sono tante le ville e i borghi che incrocerete pedalando!

Un’altra tappa che non deve mancare sulla vostra tabella di marcia è quella a Salce, in provincia di Belluno. Un piccolo e
delizioso borgo immerso nella natura dove il caos cittadino non è di casa.

Come non citare, poi, Villa Giamosa? Bene, ora risalite in sella alla vostra bici e continuate a pedalare, le ville che incrocerete sul vostro percorso sono ancora tante!

 

Menu