venerdì, 23 Luglio, 2021

Conosciuta anche come Villa Loschi Zileri, questa è una bellissima villa per eventi e visite turistiche

Tra le bellezza del luogo, i suoi giardini troviamo opere del celebre Gianbattista Tiepolo

Villa Zilieri  è perfetta per chi ama la bellezza dei giardini veneti e la storia dell’arte, poiché l’edificio custodisce nelle sue decorazioni interne la firma della mano di un grande artista: Tiepolo.

Eppure fino a tre secoli fa qui c’era solo la vasta piana del Biron e un monastero antico.

La villa e le sue estensioni, i locali ricavati destinati agli eventi ma soprattutto il bellissimo parco che fa parte a pieno merito del circuito dei Grandi Giardini Italiani, sono il risultato di grande perizia estetica.

A Villa Zileri Motterle si tramanda la bellezza!

Villa Zileri, la storia del palazzo e del suo parco

La famiglia del conte Loschi quando acquistò la proprietà era interessata solamente ai prodotti agricoli perché fu solo alla fine del XVII secolo che i piccoli casolari e i magazzini sparsi nei campi vennero inglobati nel grande e elegante complesso.

L’edificio iniziò con un portico con loggiato e si sviluppò, tra il 1729 e il 1736, in una vera e propria villa dal corpo ampio ed elevato su tre piani.

Il giardino intorno deve attendere il XIX secolo per vedere la sua realizzazione e  la contessa Drusilla Loschi chiamerà in aiuto l’architetto Caregaro Negrin e Balzaretti per il suo rinnovo in forma di parco all’inglese.

Venne creato così il giardino spettacolare che si ammira ancora oggi. Vennero ripristinate anche alcune costruzioni antiche, come la chiesa di San Francesco e la Grotta delle Conchiglie nella ex limonaia.

Cosa vedere a Villa Zileri

La visita guidata si può iniziare dal parco, un magnifico esempio di giardino all’inglese che rispecchia la tipologia dello stile romantico del tempo.

I sentieri, composti per lo più da ghiaietta, si snodano tra aiuole curatissime e abbellite da siepi tagliate in modo artistico e raffinato.

L’ambiente è invaso dal profumo di fiori di ogni specie, all’ombra di grandiosi alberi, alcuni secolari, voluti dalla passione per la botanica dalla contessa Drusilla attorno al 1850, e per amore dopo i viaggi esotici in Giappone e negli Stati Uniti, da Alessandro Zileri nel Novecento.

La bellezza dell’esterno ci prepara sicuramente ad apprezzare ancor di più quella degli interni. Parte del complesso di villa Zileri e del suo percorso di visita è poi la Chiesetta di S Francesco , ricostruita su copia fedele dell’originale seicentesco.

Poi lo scalone monumentale impreziosisce ulteriormente la villa, perché su progetto dell’architetto Muttoni, crea un effetto scenico a sorpresa conducendo il visitatore al salone del Piano Nobile.

Affrescato nel 1734 da Giambattista Tiepolo , su commissione del conte N. Loschi, si può ammirare un ciclo di immagini rappresentante le virtù che vantava di possedere la nobile famiglia vicentina.

 

Vivere in Villa

Chi desidera vivere tutta la bellezza di Villa Zileri Motterle, ha la possibilità di soggiornare in uno dei 40 appartamenti immersi nel verde del parco della villa, ricavati dalle dépendance e dalle ex scuderie rimesse a nuovo, pur mantenendo l’aspetto rustico.

Le abitazioni completamente arredate, sono fornite di parcheggio privato e di un ampio giardino per poter offrire un completo relax. Un’ottima base per chi volesse trasferirsi a Vicenza a lungo termine.

 

Nei dintorni…

Villa Zileri Motterle sorge a Monteviale un paesino situato alle porte di Vicenza.  Dunque, visitare Vicenza e le sue meraviglie –  Basilica Palladiana, Loggia del Capitanio, Palazzo Chiericati, le Ville Palladiane, le spettacolari chiese – è la prima scelta di chi alloggia qui.

Un tour delle ville venete è altamente consigliato, partendo proprio da Villa Zileri Motterle e esplorando i dintorni sulle tracce del Palladio. Ma a solo mezz’ora di macchina da Monteviale si trova Padova, con le sue terme e i suoi monumenti. E il lago di Garda con Peschiera e i suoi parchi è a un’ora di strada mentre meno di un’ora di viaggio separa il paese da Verona. Venezia si trova a est, e si raggiunge con 54 minuti di autostrada.

A cura di Greta Monterosso

Tags: , ,

Related Article

0 Commenti

lascia un commento

FOLLOW US

INSTAGRAM