loader image
mercoledì, 29 Maggio, 2024

A cura di Marco Macchini

Molto più di un percorso escursionistico, il Sentiero d’Arte è un progetto che ha la finalità di valorizzare la

storia e il territorio di Langhirano attraverso una passeggiata in grado di creare un collegamento ideale tra i luoghi

di interesse storico, artistico, religioso, ambientale ed economico.

 

Il Sentiero d’Arte si pone l’obiettivo di fornire uno spaccato dettagliato della storia di Langhirano,

da offrire non soltanto alla popolazione locale ma anche a tutti i curiosi desiderosi di ammirare le bellezze di questo angolo del parmense. Il sentiero è stato studiato alla perfezione e mette in mostra tutte le accattivanti potenzialità di Langhirano.

Si parte dalla Badia per poi puntare al paese di Torrechiara, direzione Castello.

Ai piedi del maniero si incontra l’inizio del Sentiero degli Artisti, una splendida passeggiata nella natura, arricchita da diverse installazioni di arte contemporanea, che si snoda lungo il Canale e i vigneti dell’Antica Torcularia fino ad arrivare a Langhirano. Il centro del comune in provincia di Parma sarà in grado di stupire qualsiasi escursionista, cullandolo tra chiese antiche, fortificazioni ed eleganti palazzi storici.

Langhirano, tra colline e IL prosciutto!

Piccolo borgo di circa 11.000 abitanti, Langhirano, nonostante le sue dimensioni tutt’altro che imponenti, rappresenta uno dei comuni più conosciuti del territorio parmense.

Rinomato per la produzione del prosciutto di Parma, Langhirano ha sviluppato nel corso degli anni un rapporto molto stretto con questa specialità gastronomica, arrivando a dedicargli un museo e un festival annuale, il Festival del Prosciutto di Parma, dove questa leccornia viene adeguatamente gustata e celebrata. Situato sulla sommità di una collina a sinistra del torrente Parma, il borgo emiliano si presenta come un centro abitato vivo e, soprattutto, ricco di storia e cultura.

A spiccare tra monumenti e chiese antiche è senz’altro il castello di Torrechiara, maestosa fortificazione tra le più apprezzate e meglio conservate d’Italia. Al suo interno ospita numerosi ambienti affrescati da Cesare Baglioni e, soprattutto, la Camera d’Oro, affascinante stanza decorata da un ciclo di affreschi, ad opera probabilmente di Benedetto Bembo, eseguito nel 1462

Il Castello di Torrechiara

Un maniero da set hollywoodiano.

Si tratta di uno dei manieri meglio conservati d’Italia, capace come nessun altro di trasportare visitatori e appassionati

all’interno di un’epoca lontana e misteriosa. Il Castello di Torrechiara, grazie al suo innato fascino e all’eccellente stato di

conservazione, rappresenta una delle attrazioni più stuzzicanti della campagna parmense. Situata nel comune di Langhirano,

a meno di 20km da Parma, la fortificazione eretta tra il 1448 e il 1460 è uno splendido mix di audacia architettonica

e gran gusto per l’arte. La rocca, infatti, oltre a una chiara influenza derivata dai castelli sforzeschi-viscontei fa sfoggio, tra

le sue eleganti sale, di un gran numero di dipinti e opere d’arte dall’inestimabile valore.

La Sala Giove ospita un ciclo di affreschi che decora le volte della stanza realizzato da Cesare Baglioni attorno

al 1584. Nella Sala della Vittoria si può ammirare una splendida volta che raffigura la Dea Vittoria, adornata

da alcune magnifiche decorazioni a grottesche.

La Camera d’Oro resta l’attrazione principale del Castello, grazie agli affreschi e ai dipinti realizzati da Benedetto

Bembo.

 

Menu